Trono degli Strateghi Edizione Natale 2018

Eccoci nuovamente qua, dopo tanto tempo, all’attessimo “Trono degli Strateghi Natale 2018”.
Allora prima di tutto ringrazio i partecipanti di questo mese ai due eventi Scarlet Moon – Mythic Plus Invitational.
Per chi non avesse partecipato ecco i partecipanti e i vittoriosi.

Ecco I vincitori della CATEGORIA MOSTRO DEGLI ABISSI:
1 Posto con una +9 (Premio 37,5 k totali): Accìdia Meliloto Edrik Lamorac Theanah
2 Posto con una +8(Premio 12,5 k totali ) pari merito: Reno Sharklady Ziotimber Randras Ivanhunter
2 Posto con una +8(Premio 12,5 k totali ) pari merito: Shemkara Faril Killandgo Tokiss Bear
4 Posto con una +7 pari merito: Triderg Vankard Babum Ziopalim Isabelle
4 Posto con una +7 (un vero peccato perché puntavano alle 9) pari merito: Leophren Everden Khendrashan Nervus Lorynzo

Ecco I vincitori della CATEGORIA TORRONE DEI MARI, emh TERRORE:
1 Posto: Gruppo unicorni rosa invisibili 13 – Completata una 12 in spareggio
2 Posto: DreamNoobsTeam 11 – Completata una 11, fallita in spareggio una 12
3 Posto: TheAvengers Team 8 – Completata una 9 non in tempo

Complimenti a tutti e spero vi siate divertiti!

Complimenti anche a Faril e TheWise per i primi Mythic Plus Academy, davvero complimenti!
Un ringraziamento anche a Dether e chi lo ha aiutato per la Uldir Achivement Run.
Bhe che dire un calendario pieno zeppo di eventi questo dicembre, dovrò iniziare a stipendiare qualcuno.

Siamo una squadra fortissimi 
fatta di gente fantastici!

Ma veniamo a noi, questo raid abbiamo fatto un pò di esperimenti e siamo arrivati non si sa come a partire Uldir con 5 gruppi raid, per tutti i gusti.
I raid sono divisi praticamente per il tempo (e quale tempo) che le persone riescono a dedicare al gioco.
Abbiamo avuto successi e delusioni, ma prima di arrivare ai “numeri”, premetto a dire che chi più o chi meno, tutti i raid, e tutti gli strateghi hanno raggiunto le aspettative minime necessarie per essere chiamati tali e non è una cosa decisa da me, ma che è evidente da quanto è venuto fuori da queste “Votazioni” da parte vostra che li avete “vissuti”.
Tutti i raid ad esclusione del Raid Social Megalodonte, hanno comunque ottenuto l’obiettivo di sconfiggere Ghuun HC, che non è un obiettivo da poco.
Complimenti ai giocatori, ma anche a chi adesso viene valutato per il suo operato, la gilda ed i suoi componenti sono fieri di avervi tra le nostre fila! YARRRR

Ok Scusate sono stato fin troppo buono, ora ci divertiamo!

I Raid

Ecco una cosa nuova, la valutazione complessiva dei raid.
Prima di annunciare il vincitore, è giusto che sappiate ho deciso di non far partecipare al premo GENERALE il Raid Social Megalodonte, perchè semmai avrebbe vinto!
Al primo posto, come Raid dell’anno 2018, ottima meta turistica per i novizi ma anche per i veterani, con servizio biscotti incluso, si avete capito bene, sto parlando del…

  • Raid LEVIATHAN che ancora nessuno ha capito bene come si pronuncia o si scrive, gli officer stanno valutando di indire una riunione per decidere definitivamente la pronuncia.

#TEAM_LEVI-A-THAN vs #TEAM_LEVI-E-THAN aiutateci a decidere su come pronunciarlo

Ma ricordo che qua non si premiano i primi posti, ma si prendono in giro gli ultimi!

Mentre all’ultimo posto a pari merito abbiamo due raid:

  • Raid Kraken, sicuramente a causa delle avance indecenti di Vankard all’orecchio di Durren, delle urla della capitana Banshee Alice, ed un Sig. Accidi lo sciamano pensionato che guarda i lavori dei cantieri degli healer la sera come curano.
  • Raid Tiamat, detto anche Horror Raid, solo per i forti di cuore, perchè solo i più coraggiosi sono rimasti, ma continua ad attirare comunque avventurieri da ogni dove, l’obiettivo è capire come fa Babum a morire sempre!

Mentre andiamo a valutare i peggiori per categoria! Sono stati valutati obiettivi raggiunti, clima dei giocatori, e gestione del raid:

  • Premio “L’importante è partecipare” va al Raid Tiamat per il peggior raggiungimento obiettivi (Voto 3,23): Partiti in sesta, e poi scesi in seconda, e poi risaliti in quarta, un raid con tanta voglia di imparare, che però ha fatto le montagne russe del progress.
  • Premio “Vincere non è abbastanza” va al Raid Kraken per il peggior Clima (Voto 3,50): Sylvanas ha proprio fatto arrabbiare tutti, alcuni perchè gli hanno bruciato la classe (Druidi), altri perchè vorrebbero essere orda e seguirla (Rayeld), altri ancora perchè vorrebbero essere sgridati solo dalla propria mamma e non da un gruppo di mille mila strateghi!
  • Premio “Qui comanda… lui” va al Raid Tiamat per la peggiore gestione (Voto 3,54): Complice la gestione altalenante e sperimentale, una Necthana che chiama qualunque cosa, ed un Babbo Natale non proprio simpatico con i voti a Natale, c’è ancora chi tra giocatori ed i pochissimi strateghi rimasti non ha capito chi è il Raid Leader, tranquilli vi svelo io il mistero.. il Raid leader è… [continua nella prossima pagellina degli stratehgi..]

Gli Strateghi

Ma Ora andiamo a vedere il Miglior Stratega ed il Peggior Stratega di questi tre mesi.
Il miglior stratega come molti si aspettavano è stato Norazashi!

  • Con un voto altissimo di 8.82! Norazashi l’uccidi svogliati, l’uccisore di Errori, il santo dell’Hydra! Complimenti! Ma questo mese c’era da aspettarselo!

Ma siamo qua per il peggiore! Questo è il trono degli strateghi, non il premio a My Little Ponyzashi

  • Con un voto di 7 MENO MENO ( 6,71 ) Aethya si porta a casa il Pepe di peggior stratega! (Pepe è il pet che si tiene sulla testa, per chi non lo sapesse e ancora non lo ho kikkato dalla gilda)
    Complice questo voto il fatto che durante la prima gestione di Pharis, da lui ha imparato solo la voce da assasino serale, mi sento in dovere di difenderlo perchè molte buone idee le ha avute, ma avuto la sfortuna di farle sentire solo agli strateghi, ed io mi sono sempre preso il merito delle sue idee!

Allego qua sotto i risultati “Numerici”.
Buone Feste e fate i buoni… pirati! 😀

Logo Scarlet Moon

Copyright 2018 © All Rights Reserved