Ufficiali e Strateghi, Guida all’uso

Gerarchia Attuale

Guild Master: Elion

Ufficiali: Vinx, Shemkara, Ataruu, FSM, PaulNewton, Vankard, Digimon, Pharis, Giuli

Strateghi full time (tutti i raid a cui partecipano e non): Durren, Elion, Shemkara, PaulNewton, Vankard

Raid Ufficiali di Gilda: Raid Kraken, Raid Tiamat, Raid Hydra, Raid Leviathan, Raid Social Megalodonte.

Strateghi Kraken:  Durren, Elion, Vankard, PaulNewton, TheWise, Dether

Strateghi Leviathan: Giuli, Ithildor, Fsm, Krizia

Strateghi Tiamat: Shemkara, Aethya, Necthana

Strateghi Hydra: Vinx, Pharis, Norazashi, Giab

Raid Leader Hydra: Pharis /  Norazashi (Vice o Concilio sostituto)

Raid Leader Kraken: Illidelion / Vankard + Durren (Vice o Concilio sostituto)

Raid Leader Leviathan: Giuli / Ithildor + Fsm (Vice o Concilio sostituto)

Raid Leader Tiamat: Necthana + Aethya / Shemkara (Vice o Concilio sostituto)


Note Sui Raid

  • Tutti sono strateghi della social run di domenica sera, se lo desiderano, ogni raid invece “non ufficiale” non ha necessità di strateghi ufficiali.
  • E’ consigliabile EVITARE di comportarsi da strateghi nello stesso giorno di due raid, naturalmente questo non vi vieta dal partecipare ad entrambi i raid, ma uno giocatelo da giocatore.
  • Esclusivamente nel caso di Kraken, Tiamat e Leviathan, che hanno orario condiviso, gli strateghi condivisi ( e/o quelli full time) sono tra i primi a essere contattati nel caso ci siano problematiche per i raid leader e non riuscissero a garantire il normale sviluppo del raid per impegni personali.
  • In caso di assenza di un “raid leader ufficiale”, il nuovo raid leader viene designato in precedenza o in caso deciso sul momento tra gli strateghi presenti.
  • Per ognuno di questi raid è sempre necessario fare riferimento al Regolamento distribuzione loot (comunicare eventuali aggiornamenti) ma sopratutto ai Requisiti e Aspettative del Raider di Gilda ad esclusione della social run di Domenica o altre run non ufficiali, dove però viene consigliato fare un minimo di riferimento almeno alle aspettative dei raider in caso di problematiche durante il raid, l’ultima parola in qualunque caso è del Raid Leader.
  • E’ bene che un Raid abbia più strateghi, idealmente almeno quattro, di cui almeno uno di classe ranged o tank.
  • E’ compito di Strateghi e Ufficiali segnare le presenze dei raid ufficiali al seguente link: Presenze Raid BFA 2018

Per tutti i ranghi

  • Questa è una gilda Social con casual Progress che non si identifica con la maggior parte delle gilde presenti su Pozzo, per questo motivo non è obbligatoria un attendance in nessuno dei raid, ma questo significa però che chi ha più attendance venga premiato senza esagerare.
  • Lo spirito di gilda è che tutti sono in gilda per giocare, NON è dunque NECESSARIO una pausa dal gioco come dal lavoro e la gilda predilige GIOCARE sempre e comunque, perché nessuno vuole smettere di divertirsi, l’obiettivo dunque è fare che tutti si divertano e non che siano forzati.
  • Bloccare anche un solo giorno un raid o chiuderlo prima è come arrivare al parco giochi da piccoli e trovarlo chiuso. Si valutano chiusure anticipate o giornaliere di raid solo se estremamente necessarie, è sempre preferibile prendere esterni (amici e nuovi arrivati >> pug) piuttosto che fermare un raid, soprattutto se un raid è in farming.
  • Questo è un gioco e non un’azienda, nessuno è obbligato o stipendiato, dal mozzo allo stratega, valutate ogni decisione su voi stessi o su altri giocatori ricordandovi non potete obbligare nessuno a fare qualcosa non vuole fare, tendete sempre a motivare piuttosto che obbligare, a spronare piuttosto che demotivare, a riparare piuttosto che demolire, ricordate questo in qualunque discussione parteciperete a prescindere sia con un mozzo, o un Ufficiale.
  • Evitare la formazione o il favorire di sottogruppi chiusi in gilda, alcuni gruppi sono una naturale conseguenza delle meccaniche di gioco ma bisogna cercare di fare in modo non si chiudano in se stessi.

Ufficiale

  • Un ufficiale è l’immagine della gilda in ogni suo aspetto e deve mantenere un comportamento adeguato al suo ruolo, essere di ispirazione per tutti come simbolo non solo come persona e per questo dare priorità alla gilda piuttosto che preferire gli interessi o le simpatie personali.
  • Un Ufficiale NON è automaticamente uno stratega se non ha i requisiti (Presenza, Competenza) e non ci si deve aspettare da lui abbia le competenze degli altri strateghi, tuttavia possono esistere Ufficiali Strateghi, questi ultimi hanno più doveri che diritti.
  • Di conseguenza, un ufficiale che non è stratega non può prendere decisioni sui raid a cui partecipa che solitamente sono di competenza degli strateghi, ma questo non gli vieta comunque di essere di aiuto ove possibile, come ogni altro giocatore.
  • Gli ufficiali gestiscono, coordinano e discutono con le persone al fine di migliorare il clima di gilda.
  • La prima regola di un ufficiale è che i sottogruppi chiusi di gilda sono un male, un ufficiale deve tendere a privilegiare la coesione di gilda, indebolire e appianare i sottogruppi che si formano in gilda in modo da favorire la loro integrazione con la gilda stessa. Divide et Impera. I sottogruppi esisteranno sempre per meccaniche di gioco, ma non devono diventare l’unica interazione “esclusiva del giocatore”.
  • Un nuovo ufficiale viene proposto se una persona si distingue nell’aiutare i giocatori, creare o proporre eventi ed è ben vista da tutti, soprattutto per il suo animo social, mettendo in prima posizione il bene degli altri e della gilda rispetto al suo.
  • Un ufficiale deve saper delegare ad altre persone la gestione di cose non lo competono e deve saper ascoltare prima di comandare.
  • Essendo la gestione dei Loot/Bottino in un raid solitamente motivo di discordia di giocatori, è sempre meglio che sia un ufficiale con competenza a occuparsene.
  • Un ufficiale ha potere di veto su una decisione di uno Stratega o di un Raid Leader, se questa può creare disarmonia in gilda, andando contro il bene del raid se valuta questo possa essere dannoso all’unità di gilda.
  • In caso di disaccordo tra più ufficiali l’ultima parola sulla decisione è presa dal Guild Master o, se questi è assente, dal suo sostituto, se però anche quest’ultimo è assente e non si trovasse un compromesso la decisione viene rimandata, se la discussione viene rimandata durante un Raid ,in questo caso, sarà il Raid Leader designato (Anche se Stratega) ad avere l’ultima parola in merito.
  • Il ruolo dell’ufficiale non ha limiti di rinnovo, ma si può valutare se necessario di invalidare sue votazioni o rimuoverlo dall’incarico in caso di assenza prolungata.
  • Un ufficiale è un diretto consulente della Guild Master e un suo rappresentate in assenza di essa e come tale deve comportarsi.
  • Per diventare ufficiale è necessario una votazione da parte degli ufficiali.
  • Un ufficiale non ha potere di degradare o promuovere un giocatore a Stratega senza il permesso o la delega del Guild Master.
  • Un ufficiale ha il potere di allontanare una persona dalla gilda se risulta ingestibile o è offensiva con altri giocatori e ritiene necessario il suo immediato intervento. E’ meglio in alcuni casi allontanare qualcuno e poi rivalutare un inserimento piuttosto che non agire.
  • Il canale di comunicazione UFFICIALE per gli ufficiali è Whatsapp/Telefono e come tale è requisito minimo essere nominato a Ufficiale.

Stratega

  • Lo stratega non è considerato un ufficiale di gilda.
  • Lo stratega gestisce il raid, ma non è tenuto a gestire le persone e può delegare discussioni di carattere sociale ad un ufficiale.
  • Lo stratega è solitamente assegnato ad uno dei raid ufficiali ed esclusivamente quello, salvo particolari eccezioni, non essendo un ufficiale non è obbligato a gestire raid ad esclusione di quello designato, ed in caso di problematiche, deve dare priorità al raid a cui è stato assegnato.
  • Lo stratega è un Raider Corsaro le cui competenze lo hanno portato a ricoprire un ruolo importante all’interno di uno dei raid di gilda.
  • Lo stratega perde il ruolo di stratega se non raggiunge i requisiti da Corsaro.
  • Lo stratega non è tenuto a gestire / creare eventi fuori dai Raid di gilda ufficiali. Deve essere una sua decisione farlo e non gli può essere imposto.
  • Lo stratega può essere un Raid Leader del raid a lui assegnato.
  • Lo stratega è un ruolo volontario solitamente assegnato a chi ha piacere farlo.
  • Lo stratega è un ruolo rinnovato mensilmente.
  • Lo stratega è una persona capace in una particolarità necessaria al raid, ma essendo un normale giocatore deve rispettare il regolamento di un normale giocatore, e quello soltanto, per rimanere stratega.
  • Lo stratega può venire dimesso dal suo incarico solo dal Guild Master prima del tempo, se questi ritiene non raggiunge più le competenze necessarie per il ruolo assegnato.
  • Uno stratega, essendo un giocatore, non è considerato perfetto e può venire accostato ad altri strateghi che lo completano da cui deve prendere spunto per le sue mancanze.
  • Uno stratega ha ruolo decisionale in Raid per elementi riguardanti tale, ma non ha ruolo decisionale su “espulsioni dalla gilda” o modifiche alle linee guida della gilda, ma è in suo potere tuttavia indicare cosa sarebbe meglio per il raid a cui è assegnato, a prescindere che questo vada in conflitto con decisioni della gilda, non ha comunque la parola finale in merito.
  • Uno stratega non può imporre ad altri strateghi ultimatum per vincere decisioni, non può chiedere la fiducia per intenderci, ed influenzarlo con un “me ne vado se non fai come ti dico” è un buon modo per perdere il rango di stratega, è tuttavia diritto e dovere di ogni stratega fare comunque rimostranze e indicare eventuali errori ad altri strateghi.
  • Uno stratega deve ascoltare le critiche e valutarle, soprattutto se da altri strateghi e ufficiali a prescindere che possano essere giuste o sbagliate, una critica ad uno stratega VIENE e DEVE essere mossa per migliorare il Raid a cui appartiene e la gestione di quest’ultimo e non per simpatia.
  • Le pagelle degli strateghi sono una valvola di sfogo dei giocatori che tendono ad esaltare maggiormente i difetti di ogni stratega, Quest’ultimo deve cercare di migliorare e non ignorare le critiche. Non sono fatte per capire dove siamo bravi, ma per capire dove sbagliamo.
  • Uno stratega può essere nominato tale anche per la sua importanza di consulenza.
  • Per velocizzare la nomina o destituzione di uno stratega, il Guild Master ha sempre l’ultima decisione in merito dopo aver chiesto consulto tra altri officer o strateghi.
  • Lo stratega può allontanare un raider dal Raid se lo ritiene necessario per il Raid o richiedere il suo allontanamento al Raid Leader, ma non ha potere di allontanare un raider dalla gilda, soprattutto per motivi riguardanti esclusivamente il raid, ma può inoltrare la sua richiesta ad un officer.
  • E’ comunque buona norma ricordarsi che siamo una gilda sola, non tante gilde, dunque anche se bisogna favorire il raid di appartenenza di non ignorare a prescindere le richieste di aiuto di altri raid senza almeno averle valutate.
  • Il canale di comunicazione UFFICIALE per gli strateghi è Discord e come tale è requisito minimo essere nominato a Stratega.

Raid Leader

Per il momento vedi queste linee guida indicative scritte da Shemkara: Raid Leader per Imbranati


Changelog
- 13 Novembre 2018: Aggiornamento ruoli.
- 15 Settembre 2018: Passaggio da Google Drive a Web.
Oltre
950

Personaggi

Di cui almeno
509

Fanno raid o M+

Più di
450

sono giocatori reali

Fino a
5

Raid per tutte le esigenze e gusti

Abbiamo
1

Durren

Ci sono
261

Membri su Discord

Si gioca
365

giorni l'anno

Distribuiti
5279

Biscotti!

Logo Scarlet Moon

Copyright 2018 © All Rights Reserved