Gul’dan

La catena di eventi che ha avuto inizio quando Garrosh è scappato su Draenor sta proseguendo, e ha condotto a questo momento. Dopo la sconfitta su Draenor, Gul’dan ora sta per ottenere la vittoria finale per conto dei suoi padroni della Legione. In cima alla Rocca della Notte, mentre il vortice di energia vile rotea nel cielo, lo Stregone Orco esiliato attende il suo destino.

Descrizione del combattimento

Premessa!

LA GUIDA E’ IN COSTRUZIONE

Il boss è stato testato ben poco perciò il theorycrafting in merito è ancora abbondantemente aperto

L’intero combattimento avviene su un’ampia piattaforma circolare. Sono 3 fasi, nella prima delle quali si affrontano tre add mentre Gul’dan interferisce da lontano.

Genericamente è un combattimento Single Target con multi DoT

 

Potenziamenti dei giocatori

Nella prima e seconda fase i giocatori hanno a disposizione un’abilità speciale in base al loro ruolo che deve essere utilizzata per contrastare le meccaniche del combattimento.

-Dps: Velocità di lancio incantesimi, effetti periodici, attacchi aumentata del 30%. Tempo di recupero CD diminuito del 30%

-Tank: crea una barriera protettiva che assorbe tutti i danni per 6 secondi

-Healers: crea una cupola che assorbe i danni del 50% fino a quasi 2milioni totali

 

Fase 1 – il Concilio degli Anziani

Si affrontano tre Servitori, elencati in ordine di priorità.

Mano di Gul’Dan

Delle meteore impattano a terra infliggendo anche 1milione di danni ai giocatori colpiti ed entrano in scena i Demoni quasi contemporaneamente.

Evitare le meteore!

Vethriz l’inquisitore

Si teletrasporta in giro per la piattaforma, infligge danni magici a giocatori casuali e non può essere tankato. Inoltre evoca dei mulinelli che infliggono danni da fuoco chee vanno evitati, inoltre applica dot dispellabili che causano 150k danni al secondo e si cura del doppio dei danni inflitti con questi dot.

Kuraz’mal il Vilsignore

Va tankato e infligge molti danni. Ha un’abilità che infligge 12M di danni netti al tank che va mitigata con l’abilità speciale aggiuntiva e stunna il suo target per 4 secondi.

Il dungeon journal non lo dice e dai PoV del PTR non è chiaro, ma è probabile che esegua in sequenza prima lo stun e poi il danno lasciando il suo bersaglio incapace di difendersi, quindi è possibile che sia necessario un tank switch subito dopo lo stun.

D’zorykx il Carceriere (pronunciatelo a fantasia)

Lancia delle anime a terra che esplodono dopo poco e vanno evitate, inoltre esegue un lungo cast lasciando a terra delle trappole che trascinano verso la propria posizione in maniera sempre più forte e i giocatori colpiti da queste trappole subiscono un lieve dot con un debuff che aumenta i danni subiti fisicamente del 100%.

Gul’dan

Fuoco Infernale Liquido

Meteore lanciate a giocatori casuali che infliggono a tutto il raid oltre 1M di danni ridotti dalla distanza che lo separa dall’impatto. I giocatori bersagliati devono dunque allontanarsi dal resto del raid.

Vilflusso

Il boss canalizza un ampio raggio di energia in una direzione radiale alla piattaforma che causa 500k danni magici al secondo all’interno dell’energia

 

Fase 2

Si affronta Gul’dan direttamente insieme a un add che compare più volte durante la fase, attraverso la caduta di una meteora da evitare.

All’85%, 70% e 55% di vita, il boss potenzia le sue abilità per breve tempo, o forse solo una alla volta ma in modo permanente.

Una di queste è già stata affrontata, il Fuoco infernale liquido, la meteora che bersaglia un giocatore casuale e quando è potenziata infligge più danni lasciando un ampio aoe per terra.

Bonds of fel / Vilvincoli

Vincola un giocatore casuale al terreno, rallentandolo del 50% (70 se potenziata) e infliggendo un lieve dot. Spostarsi dall’area del vincolo lo rompe infliggendo 6M (8M se potenziata) divisi tra tutti i giocatori entro 5 metri.

Un gruppo sufficientemente ampio di giocatori deve condividere il danno di questa abilità spostandosi rapidamente verso il giocatore prescelto.

Eye of Gul’dan / Occhio di Gul’dan

Il boss evoca un addino che resta fermo e casta danni in cleave attorno a giocatori casuali. Inoltre di tanto in tanto si duplica.

Con buon dps scende velocemente di cleave tenendo il boss vicino.

Il dungeon journal mostra solo che se potenziati questi addini infliggono pochi più danni e diventano tankabili. Probabilmente hanno però molta più vita e/o si duplichino molto più rapidamente, dunque è forse il caso di attaccarli con priorità.

Fel scythe / Vilfalce [Tank]

Se un giocatore si trova entro 2 metri dal tank che sta tenendo Gul’dan, il boss esegue questa abilità che infligge quasi 2M di danni divisi tra tutti i giocatori entro 5 metri dal tank, aumentati del 5% per ogni punto di energia speso dal boss. Il boss consuma tutta la sua energia usando questa abilità.

Se raggiunge l’energia massima il boss esegue direttamente questa abilità sul tank con aggro. Ogni volta che la esegue il boss aumenta la propria velocità di attacco del 15% per 10 secondi, accumulandosi.

Vi sono potenzialmente un’infinità di modi per reagire a questa abilità, non siamo ancora in grado di consigliarne nessuno senza prima avere informazioni sui danni cui è già sottoposto il tank, la modalità e la rapidità di carica dell’energia del boss e il cooldown dell’abilità speciale assegnata ai tank. È molto probabile che un dps decisamente alto aiuti non poco a contrastare questa meccanica.

Dreadlords of the twisting nether

Questi add compaiono più volte durante la fase, sono tankabili ed eseguono una sola abilità speciale chiamata carrion wave.

L’add si gira in una direzione e casta un cono frontale abbastanza ampio facilmente schivabile che all’impatto infligge 1M di danni e addormenta per 6 secondi.

Il cast è interrompibile, ma ogni volta che viene interrotto, l’add aumenta di molto i danni che infligge al tank.

Probabilmente il modo migliore di contrastarlo è valutare la sua pericolosità in combinazione con le altre abilità del boss. Se ad esempio sta eseguendo il cast addosso a un giocatore bersagliato da Bonds of fel il cast va interrotto assolutamente.

Ovviamente deve essere ucciso con priorità rispetto al boss.

 

Fase 3 

Nonostante Gul’dan sia stato testato in PTR sembra che nessuno abbia raggiunto la fase 3

Aggiorneremo la guida appena possibile

Logo Scarlet Moon

Copyright 2017 © All Rights Reserved