Guardiana dei portali Hasabel

La Guardiana dei Portali Hasabel controlla il Nexus attraverso il quale la Legione ha scatenato le sue insidiose armate su innumerevoli mondi. Sfruttando la presenza di tali portali nei luoghi più strategici della Grande Oscurità, Hasabel è in grado di inviare il potente arsenale della Legione contro chiunque osi opporsi a lei.

Descrizione del Combattimento

Boss St + Aoe
Si combatte contro Hasabel più una serie di servitori.
Periodicamente si attivano 3 portali in cui bisogna entrare ad affrontare dei mini boss, se non si uccidono velocemente, il raid viene distrutto.
Ogni volta che si attiva un portale si ha del danno sul raid, il danno si accumula per ogni portale attivato
Gruppo raid diviso in 2:
– Gruppo più numeroso che rimane nell’area principale contro Hasabel.  E’ bene ci siano classi con buon danno ad area e abilità di interruzioni, stun, etc..
– Mini gruppo che entra in 3 portali ad affrontare dei mini boss, è bene che ci siano classi con buon danno single target
Si consigliano 3 tanks, due impegnati con Hasabel a scambiarsela, uno che segue il mini gruppo nei portali

Heroism / Timewarp / Bloolust al secondo portale o al terzo oppure in fase finale sul boss, dipende dall’efficienza del raid

Reality Tear / Squarcio della realtà (tank)

Scambiarsi Hasabel ogni 3 stacks  / accumuli

Collasping World / Mondo collassante

Una grossa sfera viola invade l’area di combattimento, è bene spostarsi

Felstorm Barrage / Sbarramento di Viltempesta

Evitare le strisce verdi

Trasport Portal / Portale di Trasporto

Si apre uno dei 3 portali a scelta del raid.

Il mini gruppo entra nel portale e Hasabel evoca nell’area centrale dei servitori diversi in base al portale attivato

I servitori possono essere interrotti, stunnati, grippati, etc…


       – Imps: (H): fanno un cast da interrompere. 
       – Ragni: Immobilizzano i giocatori per 5 secondi e arrecano danno.
       – Cani: Infliggono danno e interrompono il cast dei giocatori


Portale di Fuoco (Xoroth) (90%) – Mini boss Vulcanar  

Supernova: Cerchi da evitare

Fiamme di Xoroth: Abilità interrompibile che causa danno su un giocatore piu ulteriore danno per 4 secondi

Unstable Portal / Portale Instabile: Abilità interrompibile che il mini boss effettua 45 secondi dopo aver iniziato lo scontro. Aumentando la velocità di lancio incantesimi e i danni effettuati.


Everburning Flames / Fiamme Eterne

Un giocatore entra nelle fiamme e prende una fiammella (un debuff) portandola nell’area di gioco principale.

Una volta dispellato la fiamma cade sul pavimento e persiste. Deve essere poi nuovamente presa per portarla nel portale viola

 


Portale Vile (Rancora) (60%) – Mini boss Lady Dacidion 


Felsilk Wrap / Avvolgimento di Vilseta: Immobilizza un giocatore in un bozzolo e deve essere liberato dagli altri
Poison Esence / Essenza di Veleno: Avvelena i giocatori che subiscono danno continuo pari al 10% della loro vita attuale
Caustic Slime / Melma Caustica: Pozze acide sul terreno, evitarle altrimenti si subisce un dot che se dispellato causa danno al raid

Unstable Portal / Portale Instabile: Abilità interrompibile che il mini boss effettua 45 secondi dopo aver iniziato lo scontro. Aumentando la velocità di lancio incantesimi e i danni effettuati.

Portale d’ombra (Nathreza) (30%) – Mini boss Lord Eligar


Mind fog / Nebbia Mentale:  Se non si ha la fiamma del portale fuoco non si puo targettare il miniboss e non si possono curare gli alleati
Declusions / Allucinazione: riduce le cure e assorbimenti del 100% ma fa recuperare il mana del 2% al secondo. Si possono girare i curatori in modo da farli recuperare mana

Corrupt  / Corruzionecorrompe i giocatori entro 20 metri facendo danno e aumentando i danni subiti del 15% per 4 secondi

Unstable Portal / Portale Instabile: Abilità interrompibile che il mini boss effettua 45 secondi dopo aver iniziato lo scontro. Aumentando la velocità di lancio incantesimi e i danni effettuati.


Stesura Guida: Elion

Aiuto Elaborazione Guida: Durren

Fonti: Wowhead, Fatboss, Ben Arthas-US

Logo Scarlet Moon

Copyright 2017 © All Rights Reserved